Museo - Biblioteca - Foyer italo-tedesco

A+ A A-

Casa di Goethe

Festveranstaltung Berlin

Martedì 30 maggio 2017
19.30
Festveranstaltung | Cerimonia ufficiale
Akademie der Künste, Pariser Platz 4, Berlin
50 anni AsKI e.V. | 20 anni Casa di Goethe Rom
Information und Anmeldung: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conferenza Petra Richter

Giovedì 15 giugno 2017
ore 19.00

Conferenza
PETRA RICHTER
Un terremoto nella testa della gente
Joseph Beuys. Napoli-Roma 1971-1985


Foto: Tano D'Amico.
Terremoto, 1981

Per tutta la vita Joseph Beuys (1921-1986), scultore e artista performativo, fu molto legato all’Italia e soprattutto al Meridione, dove aveva soggiornato da giovane militare nel 1943.  Nel 1971 torna per la prima mostra personale a Napoli. Fino al 1985 organizza esposizioni, performance e incontri-dibattiti sulla „Scultura Sociale“. L‘attività artistica di Beuys mirava sempre a dare impulsi per riflessioni e azioni creative. Invitava le persone a non rassegnarsi mai al torto, ma di immaginare il mondo come un luogo che si possa cambiare. La condizione neccessaria era, secondo lui, „ un terremoto rivoluzionario nella testa della gente“.
La conferenza si concentrerà sulle istallazioni Terremoto e Terremoto in Palazzo realizzate nel 1981 a Roma e Napoli. Sono forti testimonianze del suo impegno per trovare soluzioni per i problemi socio-politici causati dal grande terremento del 23 novembre 1980 in Irpina
 
Petra Richter ha studiato storia dell’arte, germanistica e filosofia a Kiel, Bochum e Roma (La Sapienza). Ha dedicato la sua tesi di dottorato alla ricezione del concetto dell’arte di Joseph Beuys (Mit, neben, gegen. Die Schüler von Joseph Beuys, 2000). Diverse pubblicazioni su Beuys e l’arte degli anni Sessanta e Settanta. L’autrice vive oggi a Düsseldorf. Nel 2017 esce Joseph Beuys. Ein Erdbeben in den Köpfen der Menschen. Neapel – Rom 1971-1985.
 

Programma maggio - agosto 2017

Download
Programma maggio - agosto 2017