Museo - Biblioteca - Foyer italo-tedesco

A+ A A-

La mostra

L'ingresso. Foto di Architetti Comes - Del Gallo

La mostra permanente della Casa di Goethe è dedicata al viaggio in Italia del poeta, alla sua vita e alla sua attività di scrittore a Roma. Gli oggetti esposti provengono dalla collezione del museo.
Il visitatore può scoprire molti aspetti del vivere quotidiano degli artisti nel famoso appartamento al Corso. Con lettere e diari di Goethe, disegni e schizzi di Tischbein - dove appare un Goethe per lo più rilassato e felice - la Casa di Goethe cerca di restituire un'immagine della vita romana, tanto diversa da quella di uomo di stato che conduceva a Weimar.

La mostra racconta anche l'entusiasmo dello stesso Goethe per l'arte. Sono esposti non solo alcuni dei suoi disegni italiani, ma anche stralci di saggi sull'architettura e la scultura, nonché il suo lavoro scientifico per la teoria dei colori.
Gioiello della mostra è senza dubbio il ritratto di Goethe realizzato nel 1982 da Andy Warhol che si ispira al famoso dipinto di Tischbein "Goethe nella Campagna di Roma", la più celebre raffigurazione del poeta. Una copia di quest'ultimo è esposta nella sala dove più di duecento anni fa fu dipinto l'originale - l'atelier di Tischbein.
In una mostra dedicata a Goethe non deve naturalmente mancare l'aspetto letterario. Nell'ultima stanza, vicino al ritratto di Warhol, dunque le opere scritte in Italia o ispirate dal nostro paese: Ifigenia, Le Elegie romane, Tasso, Egmont, Faust, Il Carnevale romano e naturalmente il Viaggio in Italia .

GALLERIA IMMAGINI