Museo - Biblioteca - Foyer italo-tedesco

A+ A A-

Venerdì 18 gennaio 2019
ore 18.30
Apertura straordinaria e incontro
Costellazione2. Joseph Beuys: Viaggi in Italia
Mostra a cura di Giuseppe Garrera e Maria Gazzetti


Palazzo Taverna, 1972. Foto: M. Piersanti

Con GIUSEPPE GARRERA e
MASSIMO PIERSANTI, fotografo ufficiale degli Incontri Internazionali d’Arte a Palazzo Taverna a Roma dove riprese anche Beuys

Ingresso: € 3,00. Senza prenotazione

Giovedì 24 gennaio 2019
ore 19.00
(in lingua italiana)

Il libro è stato scritto in italiano e tradotto da Bettina Müller Renzoni in tedesco.
Uscito nel 2017 presso
Launenweber Verlag nella collana LW italica, l'edizione italiana non ancora disponibile.

Con l’autore intervengono ANGELO BOLAFFI e CHRISTIAN BERGLAR

"Un giorno mia nipote Francesca, che aveva otto anni, mi telefonò a Berlino: nonno perché vivi tra i cattivi? Era la vigilia del 25 aprile, la maestra le aveva parlato delle Fosse Ardeatine, delle stragi naziste."
 

Dal 1986 lo scrittore e giornalista
Roberto Giardina vive in Germania.
Le sue opere letterarie sono state tradotte in tedesco, francese e spagnaolo. Numerosi premi, anche per la sua attività di corrispondente estero (Premio Guidarello), reportage (Premiolini) e saggi (Premio Saint-Vincent)

Il filosofo e politologo Angelo Bolaffi è autore di numerosi libri, tra cui Germania/Europa. Due punti di vista sulle opportunità e i rischi dell'egemonia tedesca (2017), nonché ex direttore dell’Istituto di Cultura Italiana di Berlino dal 2007 al 2011.
Christian Berglar ha studiato scienze della comunicazione nella Svizzera italiana. Nel 2015 fonda a Colonia il Launenweber Verlag. La casa editrice pubblica prevalentemente saggi, racconti, letteratura italiana e biografie.

 

Giovedì 31 gennaio 2019
ore 19.00 (in lingua italiana)

Presentazione libro
FLORIAN ILLIES
L'invenzione delle nuvole. Lettera d'amore sull'arte e la poesia
In occasione dell'uscita della traduzione italiana, in collaborazione con Marsilio Editore

Dall’Ottocento di Caspar David Friedrich, passando per l’espressionismo di Gottfried Benn fino alla tragedia della Prima guerra mondiale con Georg Trakl e alla Pop Art di Andy WarhoI, Illies ci accompagna attraverso due secoli d’arte e letteratura. Ad affascinarlo non sono solo le vite dei pittori e le loro opere: come nella tradizione di un novello Warburg lo sguardo dello storico dell’arte tedesco è capace di trovare percorsi latenti, fili nascosti, rimandi e simboli che mostrano in una nuova luce i segni del passato. Si scopre così, in una personalissima e suggestiva camera delle meraviglie, perché nel loro Grand Tour i pittori dell’Ottocento scegliessero di fermarsi in piccoli e dimenticati borghi italiani per studiarne la luce e il panorama unici, o in che modo, da Goethe in poi, il Vesuvio sia diventato un’ossessione per molti artisti tedeschi, fino a domandarsi se il Romanticismo non fosse davvero una malattia e, nel caso, se fosse curabile. Nel racconto di Illies immagini quotidiane e luoghi d’elezione di scrittori e artisti riemergono pieni di luce, colore, di struggente bellezza.

Florian Illies (1971) è storico dell'arte. E' stato editorialista della «Frankfurter Allgemeine Zeitung», direttore delle pagine culturali della «Zeit» ed era tra i fondatori della rivista d'arte «Monopol». Fino alla fine del 2018 Florian Illies è stato uno degli associati della celebre casa d'aste berlinese Grisebach dove si è occupato della Sezione Arte del XIX° secolo. Dal 1 gennaio 2019 è direttore della casa editrice Rowohlt.

In Germania è diventato famoso con il suo bestseller Generation Golf ( 2000). I suoi libri, tradotti in tutto il mondo, hanno venduto più di un milione di copie. Il suo affresco di un'epoca 1913. L`anno prima della tempesta è stato un grande successo anche in Italia. Il volume L'invenzione delle nuvole è uscito l'anno scorso nella collana "Biblioteca" di Marsilio Editore.


 

Venerdì 22 febbraio 2019
ore 18.30
Apertura straordinaria e incontro
Costellazione2. Joseph Beuys: Viaggi in Italia
Mostra a cura di Giuseppe Garrera e Maria Gazzetti

Copertina di "Storia di collezionismo di strada" di M. Renkel

Con MAX RENKEL, artista e grafico del volume  
Storie di collezionismo di strada, Passaggi e derive per la città di Roma in cerca di tesori di Giuseppe Garrera (edizioni Museo Casa di Goethe 2018)

Ingresso: € 3,00. Senza prenotazione

Questo sito Web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, accetti che possiamo inserire questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.